“Associazione Vivere Insieme”

Fondata nel 1990, apolitica e aconfessionale, non è rivolta al profitto, ma all’uomo. Nel 1994 l'associazione apre la casa "Al Suu" dove le persone s’incontrano, vivono insieme, si aiutano e mettono in comune le loro esperienze di vita. Il centro offre per brevi o lunghi periodi, un luogo di domicilio a chi vive problemi familiari o sociali e un posto di crescita individuali per chi si trova a disagio nel mondo di lavoro. Cure particolari sono riservate alle persone anziane e ai portatori di handicap.

Professionalità e volontariato al servizzio del prossimo
Siamo persone motivate da esperienze di vita e di lavoro e abbiamo creato il centro d'incontro "Al Suu". La nostra iniziativa è basata sulla solidarietà, la comprensione e l'accettazione reciproche.

Uniti nella diversità
Diversi per lingua e cultura, classe sociale e formazione, talento e capacità lavorativa, età e stato di salute, ci aiutiamo vicendevolmente e ci sosteniamo.

Comunità d’abitazione e di lavoro
Giovani praticanti e volontari desiderosi di svolgere un attività nel campo sociale e di rendersi utili, per periodi di tempo più o meno lunghi, sono ben accolti.

Aria salubre
Il centro d’incontro trova posto nell'allora "Preventorio Villa Teresina”dell’Opera Serafica di Soletta, in cui bambini lungodegenti erano curati contro la tubercolosi. L'ex Preventorio era conosciuto per la sua posizione particolare, circondata da un gran vigneto, un frutteto ed un orto, immersa in una natura incontaminata e aria buona, questo luogo assolato, garantisce benefici per il corpo e per l’anima.

Acqua salutare
Grazie ad un apparecchio di levitazione il centro produce, trattando acqua di una propria sorgente e in base a un processo esclusivamente fisico, un’acqua dinamizzata d’ottima qualità, detta levitata. Quest'acqua possiede qualità benefiche per il metabolismo umano.